Guida alla redazione del Business Plan



Dati di scenario esterno: le imposte dirette


La gestione dell'impatto fiscale delle imposte dirette è aspetto fondamentale di ogni business plan.

L'utente ha il pieno controllo di tutte le variabili che incidono sulla determinazione e contabilizzaizone automatica delle imposte nei piani, fermo restando che la procedura già propone (per comodità del redattore) la definizione di default di tutte le relazioni.

Il processo logico completo che sostiene il conteggio delle impsote a cura della procedura Directio è il seguente:

  1. scelta del regime fiscale (quali imposte e di che aliquota, anno per anno)
  2. definizione della gestione delle imposte (tempistiche, acconti, variazioni strutturali o speciali all'imponibile
  3. definizione della rilevanza imponibile o deducibile (acon riferimento a ciascuna imposta) di ciascuna voce che contribuisce alla formazione dell'imponibile

In questo paragrafo ci dedichiamo al primo aspetto, rinviando a quelli specifici (vedi link a fianco) per gli altri due aspetti.

L'utente può, una volta selezionato i dati del profilo scelto, configurare il proprio regime fiscale:

  1. scegliendo le imposte che gravano sui diversi imponibili
  2. definendo gli ammontari (noti e attesi) delle singole aliquote. Attenzione!! tramite la funzione Associazione conto imposta, l'utente potrà definire l'imponibilità o la deducibilità di ciascuna voce (tipicamente del conto economico) rispetto ad una specifica imposta. Potrà così in autonomia gestire le variazioni normative fiscali, sempre continue.

 

 

Stampato il 24/11/2020 alle 15.47
http://guide.directio.it/guide-interattive/guida-business-plan/indice/parte-ii/definire-scenario/dati-esterni_imposte-dirette.aspx